domenica 15 maggio 2016

Cheesecake al melone


E con la stessa sapienza ci hanno fatto entrare nel mondo non poi così conosciuto del cheesecake. Eh si perché la lectio è iniziata sin da subito  con la doverosissima precisazione che di sostantivo maschile trattasi.

L'ho detto subito...gara apparentemente facile ma...!!! Fabio e Anna Luisa hanno un blog che va oltre la semplice declinazione di belle ricette: Assaggi di viaggio è un percorso gastronomico unico, fatto di amore e passione per la nostra terra...immagini e sapori si fondono con grande maestria.

Come sempre immancabile ed imperdibile l'infografica di Dani





Io, come dico spesso, non sono una grande pasticcera...ma più una pasticciona direi..e la foto del mio dolce ne è la prova. Sapore assai gradevole ma tenuta un po' deludente. Ho pensato ad un dolce estivo e quindi ho usato un meloncino profumatissimo che si produce nella zona di Pachino, il melone rete: sapore molto simile al melone cantalupo ma dimensioni più piccole.
Con questa ricetta partecipo alla gara n. 57 di MTC






Ingredienti per una teglia da 12 cm

Per la base:

50 g di burro fuso
100 g di biscotti tipo Digestive



Per la farcitura:

300 g di formaggi cremoso
75 g di zucchero
100 g di panna 
3 fogli di colla di pesce
1 cucchiaino di estratto di vaniglia


Per il topping:

200 g di melone rete
50 g di zucchero
3 fogli di colla di pesce

Per la decorazione:

30 g di cioccolato fondente


Tritate i biscotti e versatevi sopra il burro sciolto; mescolate per bene e quindi versate il composto nella teglia (con cerniera mi raccomando!!) e pressate bene con un batticarne in modo da livellare per bene il fondo. Riponete in frigo a rassodare per circa 15/20 minuti.
Nel frattempo preparate la farcitura. Mettete i fogli di gelatina a bagno in acqua fredda, riscaldate 50 g di panna e scioglietevi i fogli di gelatina dopo averli strizzati per bene.
Montate gli altri 50 g di panna e riponete in frigo.
Con le fruste elettriche lavorate il formaggio lo zucchero e l'essenza di vaniglia quindi aggiungete la panna con la gelatina ed infine poco per volta la panna montata.
Versate il composto sulla base di biscotti livellate e ponete in frigorifero per almeno 1 ora.
Per il topping: mettete i fogli di gelatina ad ammollare in acqua fredda. Frullate il melone con lo zucchero. Dividete in due questo composto e passatene metà al microonde per 30 secondi e scioglietevi la colla di pesce.
Unite al restante composto, mescolate per bene e versatelo sul ripieno della torta.
Lasciate addensare in frigorifero per almeno 1 ora. 
In questo frattempo preparate la guarnizione.
Tagliate delle fette sottili di melone (ne sarà sicuramente avanzato un po'); fate sciogliere il cioccolato nel microonde per circa 20 secondi e quindi immergete le fettine di melone. Mettete in frigorifero a raffreddare.
Quando il cioccolato si sarà solidificato staccatelo con dolcezza dalle fettine e guarnite il cheesecake. 


Come dicevo il risultato non mi ha soddisfatta appieno e pure la guarnizione non rende in foto come dal vivo...ma serve da stimolo per cercare l'errore, riprovare e migliorare






9 commenti:

  1. Io sono pasticciona, non rubarmi il titolo! Onestamente io trovo la sofficità della crema goduriosa, unico neo io non amo il melone ... però il topping arancione fa troppo estate! Complimenti amica mia! baciotti e ronron Helga e Magali

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Helga! Per me la farcitura andrebbe più compatta ma Buona lo era!

      Elimina
  2. bella l'idea del melone...mi ispira molto

    RispondiElimina
  3. La partenza è buona con un cheesecake allegro per i colori e nuovo per i sapori, peccato per la tenuta, ma sono certa che farai meglio...d'altro canto l'MTChallenge è una scuola e siamo tutti qui per imparare ;-)
    Baci
    Anna Luisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì di certo tenterò di nuovo anche se non capisco ancora dov'è l'errore!

      Elimina
  4. Una delle ricette piu' amate dai miei ospiti (non da me, ma per motivi legati a gusti personali) e' una specie di cheesecake al melone. Si chiama frozen melon, perche' va servito ghiacciato (primo indizio) e nel mio caso nei bicchierini. Da come ne vanno pazzi, intuisco che debba essere la fine del mondo, per cui provo a darti qualche consiglio per salvare l-idea e provare a renderti piu' soddisfatta.
    1. base piu' sottile: deve fondersi con la crema, "accompagnandola" anche dal punto di vista della consistenza, ma senza prevaricare. il cioccolato va li' e ci va in scagliette, grattugiato.
    2. la crema: un po' di piu' ma meno grassa e meno dolce. qui si' che ci puo' stare una lieve grattugiata di zenzero e magari anche una spruzzata di liquore secco.
    3. a questo punto, se vuoi enfatizzare il cioccolato della base, senza che questo ti ammazzi il melone, sai che si fa? si mette un pizzico di fleur de sel nel topping. (d'altronde, melone e prosciutto crudo, cioccolato e fleur de sel e via dicendo...)
    E la decorazione potrebbe essere davvero di fili di zenzero candito (fili) e qualche granello di fleur de sel (qualche. granellino :)
    La tieni in frigo 24 ore e la servi gelata.
    ti convince di piu' o e' il solito mare di cavolate? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per questo tuo commento: non sapevo esattamente da dove iniziare il "restsuro" di questo cheesecake! Metterò in pratica e pubblicherò a breve!

      Elimina
    2. Grazie per questo tuo commento: non sapevo esattamente da dove iniziare il "restsuro" di questo cheesecake! Metterò in pratica e pubblicherò a breve!

      Elimina