lunedì 23 settembre 2013

Raviolini del plin ai carciofi e menta

Raviolini del plin ai carciofi e menta










Mi sento un pò emozionata....partecipo per la prima volta ad un contest....e non ho proprio idea da dove si cominci!!!
Per fortuna la mia insostituibile "mentore" mi ha dato un pò di indicazioni: grazie Cuocicucidici!!!
E così ho dato un'occhiata alle raviole del Plin di Elisa per la sfida di Settmebre dell'MTChallenge.... e scopro innanzitutto cos'è sto famoso plin! E poi ho dato libero sfogo alla mia fantasia cercando di tenere a mente che semplicità e tradizione devono essere alla base della ricetta.
Questo è il risultato del mio lavoro con cui partecipo al MTChalleng n.32







Pasta per i ravioli

200 gr di farina 0
1 uovo intero
2 tuorli


Disporre la farina su una spianatoia di legno, rompere le uova al centro della fontana e iniziare a lavorare gli ingredienti.
Lavorare a lungo l'impasto per ottenere una pasta raffinata e ben amalgamata.
Formare una palla bella liscia e lasciare riposare ricoprendo l'impasto con un canovaccio.
Stendere la pasta in striscioline di spessore molto sottile, disporre un pò del composto lungo un lato della striscia di pasta; chiudere con il lato libero e pizzicare con le dita gli intervalli tra un ripieno e l'altro; con l'apposita rotella ritagliare il raviolo andando da un pizzico all'altro.







Ripieno


6 cuori di carciofi
150 gr di pancetta affumicata
1 scalogno medio
olio evo
sale
pepe rosa


Sbollentate i cuori di carciofi, tagliateli grossolanamente e quindio rosolateli con lo scalogno e la pancetta. Quando Saranno dorati, aggiustate di sale e pepe e quindi tritate brevemente nel mixer senza creare però una mousse.

 

Preparazione

I ravioli verranno conditi con burro, foglie di menta fresca tritate e scaglie di parmigiano reggiano.
Cuocere i ravioli in acqua salata, quindi scolarli bene e condirli con il burro, spolverare con la menta e il parmigiano





14 commenti:

  1. Benvenuta in questo folle , delirante, ma favolos mondo che è l'MTC .... e complimenti anche per i ravioli, baci Flavia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amica mia....senza di te....il flop era garantito!!!!

      Elimina
  2. ma quanto e'precisa la mia Maestra!....piatto da rifare...bello ed equilibrato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Patrì lo sai che ti potrei proporre un equo scambio......:)

      Elimina
  3. Ciao Marina e benvenuta all'MTC :-) Per farti stare meglio ti posso dire che ogni mese è un’emozione, quindi ‘sta cosa non passerà :-) ma ti posso dire che hai iniziato alla grande, con dei plin molto belli e un ripieno dagli accostamenti perfetti. I carciofi sono la mia passione, se trovo qualcuno che li pulisce :-) .. Bravissima e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Francy...ero eccitata come un bimbo alle giostre...e mi è piaciuto tanto che non vedo l'ora di bissare!

      Elimina
  4. Innanzitutto benvenuta in questa gabbia di matti...ehm...no scusa...volevo dire...benvenuta in questa grande famiglia che è l'MTC :D
    Semplicità è la parola più adatta per approcciarsi a questo piatto e son proprio felice quando vedo che è stata colta in pieno: molto gustoso il ripieno di carciofi e pancetta e il condimento di solo burro e menta dona al piatto una nota di freschezza che mi piace molto!
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Elisa; leggendo la storia del plin credo che la ricetta non poteva che essere semplice anche perchè....non sarei in grado di fare cose complicate!!!ahahahah

      Elimina
  5. Visto che è la prima partecipazione, benvenuta!
    Vedrai che ora non potrai più farne a meno.
    Come inizio mi sembra niente male! Ottima ricetta!

    Fabio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Mi sento già MTC dipendente!!

      Elimina
  6. Mi piacee e pure tantoo. Ok quando ce li fai??? :D

    RispondiElimina
  7. Benvenuta, Marina e scusa tutti gli intoppi legati alla pubblicazione del link. Ora sembra che tutto funzioni.
    Ottimi plin, con un ripieno molto ben equilibrato: il dolce del carciofo che viene esaltato dal sapore deciso della pancetta affumicata e stuzzicato dalle note del pepe rosa è veramente intrigante. E ben si sposano con un condimento semplice e profumato, con un'erba che è da sempre "la morte sua" per i carciofi come la menta. Insomma: spero che l'emozione sia passata, quel tanto che basta per goderti i complimenti che ti meriti! brava davvero

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alessandra per il "soccorso" e per questo caloroso benvenuto!

      Elimina